Autore: Luca Liguori

Il cinema lo accompagna dal 1977. Negli ultimi 20 anni ha fondato e diretto successi editoriali legati alla settima arte quali CastleRock, CinemaZone e Movieplayer. Sempre su argomento film e serie TV ha scritto migliaia di articoli, pubblicato quattro libri, è stato ospite di eventi internazionali, programmi radiofonici e direttore di festival in streaming. Poteva diventare un campione. Poteva essere qualcuno, invece ha scelto di essere editore digitale e gestire il network di cui fa parte anche Screenworld.it. Ma si sa, è questione di classe.

Cobra Kai , stagione 5
7.0

Li abbiamo amati e seguiti fin dal loro esordio come serie originale YouTube. Poi con l’arrivo su Netflix hanno conquistato un pubblico sempre più vasto e caloroso. Ma d’altronde i ragazzi e gli adulti di Cobra Kai si sono meritati tutto il grande successo che hanno avuto grazie al perfetto mix di nostalgia e novità, divertimento e azione. Ed è per questo che continuiamo a rimanere affezionati nonostante già con la precedente stagione, la quarta, abbia cominciato a dimostrare tutti i suoi limiti. Come vedremo in questa recensione di Cobra Kai 5, che la serie abbia già da tempo compiuto…

Continua a leggere
Don't Worry Darling
5.5

Presentato fuori concorso alla 79esima Mostra del Cinema di Venezia, il nuovo film da regista di Olivia Wilde – il secondo dopo il riuscito La rivincita delle sfigate – verrà probabilmente ricordato molto più per le polemiche e i gossip che ne stanno accompagnando l’uscita, che per il suo reale valore. Perché nonostante le interessanti premesse, questa opera seconda si è rivelata una cocente delusione; anche se, come vedremo in questa nostra recensione di Don’t Worry Darling, le colpe maggiori probabilmente sono da attribuire alla sceneggiatura di partenza piuttosto che alla regia. Don’t Worry Darling Genere: Thriller Durata: 123 minuti…

Continua a leggere
Argentina, 1985
8.5

Succede sempre ai festival: ci sono i titoli super attesi, con grandissimi nomi e star, che conquistano l’attenzione dei media e, a volte ma non sempre, anche elogi e premi; a volte però sono anche quelli che deludono di più. Poi ci sono quei titoli a cui all’inizio nessuno presta attenzione, ma che piano piano fanno parlare di sé soltanto per i loro meriti artistici e attraverso il passaparola. Sono spesso questi ultimi, in barba alle previsioni della vigilia, a diventare i vincitori (soprattutto morali) di queste kermesse. Con questa recensione di Argentina, 1985 proveremo a spiegarvi perché, a nostro…

Continua a leggere
Athena (2022)
7.5

Se è vero che una delle caratteristiche dei festival cinematografici è proprio quella di riuscire a stupire e sorprendere i suoi spettatori, è davvero difficile che un film possa colpire così tanto già nei suoi primissimi minuti, addirittura tanto da portare a un inaspettato e spontaneo applauso a scena aperta già sui titoli di testa un’intera platea di critici. In questa recensione di Athena vi racconteremo come il nuovo film del regista Romain Gavras, figlio del grande regista greco Costa Gavras, sia riuscito in questo risultato più unico che raro e del perché la sua ultima opera sia tra le…

Continua a leggere
The Last of Us Parte 1, recensione PS5
10.0

Sono pochi i videogiochi che, negli ultimi dieci anni almeno, possono contare sulla popolarità e sul successo di The Last of Us. Ancor più se consideriamo quanto l’opera di Naughty Dog del 2013 sia riuscita a fare breccia anche (o forse dovremmo dire soprattutto?) nei non appassionati di videogames, puntando su caratteristiche molto cinematografiche come narrazione, ambientazione ed interpretazioni di altissimo livello. Diventando così molto più che un videogioco, ma un’esperienza unica, un vero e proprio brand, un nuovo universo ricco di suggestioni e potenzialità. Ma d’altronde che da queste parti siamo innamorati persi del gioco creato e diretto da…

Continua a leggere
Il Signore degli Anelli - Gli Anelli del Potere
8.5

A vent’anni di distanza dalla trilogia cinematografica di Peter Jackson e a settanta dalla prima pubblicazione del capolavoro letterario Il Signore degli Anelli, l’universo di Tolkien è pronto a conquistare nuove generazioni di spettatori e lettori grazie a quella che, già da tempo, era annunciata come la serie TV più ambiziosa di sempre. Con circa un miliardo di dollari di budget per le cinque stagioni già annunciate, questa serie prodotta dagli Amazon Studios e distribuita su Prime Video è certamente la sfida più grande che una piattaforma di streaming abbia mai affrontato. Una sfida che, come vedremo in questa nostra…

Continua a leggere
House of the Dragon, il prequel de Il trono di spade
8.0

Non crediamo di offendere nessuno se affermiamo con convinzione che Il Trono di Spade sia stato uno dei più grandi, importanti e probabilmente anche irripetibili fenomeni seriali della storia della TV – d’altronde già qualche settimana fa avevamo provato (forse inutilmente) a incoraggiare tutti a far pace con l’ultima stagione. Ma se per qualche motivo non foste ancora convinti, o vi foste anche solo parzialmente dimenticati della forza di quelle storie inventate da George R. R. Martin e poi abilmente trasposte in immagini dalla HBO, state pure tranquilli perché molto probabilmente ci penserà questo prequel intitolato House of the Dragon…

Continua a leggere
Il cinema di Jordan Peele

Tre film, tre successi commerciali, ma soprattutto tre brillanti esempi di come il cinema di genere possa ben coniugare originalità, impegno sociale e politico, in alcuni casi anche ironia e satira. Con Scappa – Get Out (per cui ha vinto anche un Oscar), Noi (Us) e ora questo Nope, Jordan Peele ha realizzato tre ottimi film in cui la tensione è sempre altissima, in cui gli elementi tipici di un certo cinema – horror, thriller, fantascienza, perfino western – sono sempre presenti e perfettamente funzionali alla trama. Eppure guardando i suoi film c’è la consapevolezza che oltre a quello che…

Continua a leggere
Better Call Saul, episodio 6x12: Bob Odenkirk

Seppure ci troviamo ad appena un episodio dalla sua conclusione, sul finale di Better Call Saul abbiamo pochissime certezze. Una di queste è certamente che ci sta per lasciare una delle più grandi serie di tutti i tempi. E con essa alcuni dei personaggi più belli di sempre. Un’altra certezza è che, come anticipatoci dall’episodio crossover della settimana precedente, reincontreremo il personaggio di Walter White. O meglio, sarà proprio Saul ad incontrarlo. Ma a questo punto non possiamo certo dire che si tratti di un caso e nemmeno di un semplice contentino per i fan. Perché le due serie continuano…

Continua a leggere
The Sandman: Dream e Rose Walker
8.0

Oltre trent’anni di progetti ambiziosi ma poi puntualmente abbandonati. Per gli appassionati dei fumetti cresciuti con il capolavoro di Neil Gaiman, questi tre decenni abbondanti trascorsi dal primo numero di The Sandman sono stati un vero e proprio inferno di voci, annunci e speranze malriposte: prima un film, poi una trilogia degna de Il signore degli anelli, infine l’idea di una serie TV ma dal budget così alto e rischioso che tutti, HBO inclusa, sembravano aver rinunciato in partenza. Anche solo per questo motivo, già il poter scrivere questa recensione di The Sandman ci sembra un vero e proprio sogno.…

Continua a leggere
Better Call Saul- episodio 6x09

Per quanto possa essere doloroso accettarlo, Better Call Saul è ormai a un passo dalla conclusione. Lo si capisce dal numero esiguo di episodi restanti (quattro soltanto), ma lo si intuisce soprattutto dal fatto che gli autori stanno pian piano sciogliendo tutti i nodi rimasti. Eliminando cioè quei personaggi “di troppo”, quelli che non conoscevamo prima di vedere questo meraviglioso spinoff, per poter così arrivare a quello che era stato il punto di partenza. Ovvero quell’altra incredibile serie da cui tutto è partito, Breaking Bad. Prima ancora però di poter rincontrare per un’ultima volta Walter White e Jesse Pinkman, prima…

Continua a leggere
La copertina di Monkey Island 2: LeChuck's Revenge

Molti di voi conosceranno, anche solo per sentito dire, la saga di Monkey Island: videogiochi a dir poco mitici che, a partire dai primissimi anni ’90, infiammarono i cuori di molti ragazzi, compreso quello di chi scrive. Se non sapete bene quello di cui stiamo parlando, vi consigliamo di farvi una cultura recuperandoli al più presto, o quantomeno recuperando il nostro precedente articolo/video in cui vi raccontiamo i segreti e il fascino di questa saga ideata dal geniale Ron Gilbert. Se invece anche voi vi emozionate al solo sentire le prime mitiche note del tema composto da Michael Land e…

Continua a leggere
We Own This City, un'immagine della serie HBO
7.5

La prima cosa che si nota guardando i minuti iniziali di We Own This City, sono i nomi di David Simon e George Pelecanos. Due nomi quasi leggendari per chiunque ami il genere poliziesco, due nomi che fa sempre un certo effetto rivedere insieme nei titoli di testa di una serie TV. Solo negli ultimi anni con The Deuce e Treme hanno dimostrato come sia possibile realizzare serie di culto e di grandissima qualità partendo dai soggetti più disparati – come le conseguenze dell’uragano Katrina a New Orleans o la nascita dell’industria pornografica nella New York degli anni ’70 -…

Continua a leggere

È un po’ come succede con gli amici o i colleghi di una vita: ci si arrabbia e si litiga, ci si allontana addirittura; ma dopo un po’, ragionando magari a freddo, diventa evidente che ci stiamo solo facendo male da soli. Con Il trono di spade è stato così per molti, ammettiamolo. E chi pure non si è sentito tradito in prima persona, ha comunque assistito inerme ad uno strappo tanto improvviso quanto doloroso che ha tolto non poco piacere e gusto a quello che doveva essere l’evento seriale dello scorso decennio. Perché è vero che di grandi serie…

Continua a leggere