Autore: Camilla Caputo

Storica dell'arte contemporanea, amo il cinema da sempre. Romana, classe 1992, sono cresciuta a pane e film in bianco e nero. Mi piace disegnare, scrivere, visitare mostre e musei e tenermi aggiornata sui film e le serie TV in uscita.

Alan Rickman in Harry Potter

Oggi avrebbe compiuto settantotto anni il grande attore inglese Alan Rickman. Nato nel 1946 a Londra, nel corso della sua carriera ha vinto importanti riconoscimenti come un Golden Globe, un BAFTA e un Premio Emmy. Universalmente noto per la sua interpretazione del professor Piton nella saga di Harry Potter, Rickman ha recitato parti mai banali e molto diverse tra loro caratterizzandole con un’eleganza e un talento davvero rari. Ripercorriamo alcune tappe del suo percorso artistico. Dalla Royal Academy ad Hans Gruber Da sempre amante dell’arte in ogni sua sfumatura, già da bambino si mostrò un abile pittore e disegnatore al…

Continua a leggere
i-soprano

Nel nuovo libro di Mark Kamine, On Locations: Lessons Learned from My Life On Set with The Sopranos and in the Film Industry, vengono narrati alcuni aneddoti riguardanti il set della famosa serie tv I Soprano. In particolare si parla degli atteggiamenti dell’attore James Gandolfini, interprete del protagonista Tony Soprano. Sembra che i suoi eccessi lo portassero ad essere particolarmente inaffidabile, presentandosi spesso sul set con ore di ritardo e in stato di alterazione. Inoltre l’attore, scomparso nel 2013, non viveva bene la fama e in particolare il fatto di essere ricordato per il ruolo di un mafioso sociopatico. Questo potrebbe avere…

Continua a leggere
Lando, Star Wars

Donald Glover si occuperà attivamente, insieme al fratello, della sceneggiatura del film incentrato su Lando Calrissian. Ovviamente tornerà anche in veste di attore protagonista dopo essere comparso nel personaggio all’interno del film Solo: A Star Wars Story. Glover è attualmente sugli schermi con la serie Mr. & Mrs. Smith, ma ha comunque rilasciato un’intervista in cui spiega il motivo per cui è tornato nell’universo della saga dopo aver recitato nel progetto su Han Solo. L’attore scriverà la sceneggiatura insieme al fratello e ha affermato di credere nel progetto perché ha il controllo sulla sua realizzazione. Glover ha spiegato inoltre di amare…

Continua a leggere
giulia-cecchettin

Tra poco meno di un mese, precisamente il 5 Marzo 2024, arriverà nelle librerie Cara Giulia, edito da Rizzoli e scritto da Gino Cecchettin in collaborazione con l’autore Marco Franzoso. Ripercorrendo la storia della giovane Giulia Cecchettin, barbaramente assassinata nel novembre dello scorso anno da Filippo Turetta, suo padre si interroga sul retaggio della cultura patriarcale nella nostra società. La famiglia Cecchettin ha mostrato sin da subito di voler mantenere alta l’attenzione sul caso, ennesimo femminicidio che dimostra quanto sia importante parlare di violenza di genere. Altrettanto importante è il ruolo delle istituzioni, che dovrebbero sensibilizzare all’argomento giovani e meno…

Continua a leggere
Foto di Piero Angela, fonte: Fabio Frustaci, ANSA

Il 6 Febbraio 2024 è uscita nelle librerie l’ultima, attesa, opera del grande divulgatore scientifico scomparso quasi due anni fa. La Meraviglia del Tutto, di Piero Angela, è un saggio frutto di un lungo confronto con il suo storico collaboratore Massimo Polidoro che ha come temi centrali i massimi sistemi: l’universo, l’uomo e la natura. Piero Angela ne parla ancora una volta con curiosità e profonda dedizione, lasciandoci una grande lezione di umanità. Come negli scritti della filosofia antica, la forma è quella del dialogo tra narratore e interlocutore. Ogni capitolo apre una finestra che dà sui capitoli successivi e…

Continua a leggere
wudz-edizioni

Ad Arezzo ha sede l’etichetta discografica Woodworm, che si occupa di artisti come La Rappresentante di Lista, Malika Ayane, Giancane, Fast Animals and Slow Kids e molti altri. In quelle stesse stanze è da poco nato il progetto che ha portato alla creazione di Wudz, casa editrice indipendente che si occuperà di letteratura, arte, scienza, musica, cinema, storia ed economia. L’obiettivo è quello di creare un ecosistema culturale, allo scopo di trovare un punto di contatto tra tematiche diverse per fare dell’interdisciplinarietà un punto di forza. La casa discografica ha così commentato la loro decisione, asserendo che: “Wudz vuole contemplare…

Continua a leggere
premio_bagutta

È l’opera di Gianni Biondillo, autore della fortunata serie di romanzi noir dedicata all’ispettore Ferraro, ad aggiudicarsi l’importante Premio Bagutta 2024. Il più antico riconoscimento letterario italiano è arrivato alla sua 98ª edizione e premia Quello che noi non siamo, romanzo edito da Guanda. La storia del libro che è riuscito a ottenere l’ambito riconoscimento letterario ruota attorno ad alcune vicende curiose e misteriose che mettono in scena il mondo degli architetti durante il il periodo del fascismo. In quell’epoca a Milano lavoravano architetti come Giuseppe Pagano e Piero Bottoni, inizialmente affascinati dal modello fascista per poi prenderne le distanze, subendone dure…

Continua a leggere
Escher-painting

A distanza di cento anni dalla sua prima visita a Roma, Maurits Cornelis Escher torna nella capitale italiana con la più grande mostra a lui dedicata. Presso Palazzo Bonaparte infatti, fino al 1 aprile 2024 sarà possibile ammirare opere come Metamorfosi II (1939), Vincolo d’unione (1956), l’iconica Mano con sfera riflettente (1935) e la celebre serie degli Emblemata. Presenti in mostra circa 300 opere tra cui alcune mai esposte prima e la serie completa dei dodici Notturni romani, realizzata nel 1934. La creazione di mondi fantastici Nato in Olanda nel 1898, Escher è noto per la realizzazione di opere dagli incredibili…

Continua a leggere
I tre Anelli del Potere

Mercoledì 24 gennaio alle ore 18.30, presso la libreria milanese Scatola Lilla, avrà luogo Tolkien Night. L’evento si propone di indagare i vari aspetti della complessa figura dell’autore, reso celebre grazie all’opera Il Signore degli Anelli. Filologo, professore universitario, linguista e poeta, il corposo percorso di J.R.R. Tolkien verrà rievocato attraverso manoscritti autografi, immagini rare, opere d’arte ispirate ai mondi fantastici da lui creati. A rendere possibile ciò l’importante collaborazione con l’Università di Oxford e la Tolkien Estate, ente legale che gestisce la proprietà dell’autore britannico. Interverranno durante l’evento il saggista e curatore Oronzo Cirilli, la giornalista Marina Pierri, il…

Continua a leggere
The-Sword-Catcher-Cassandra-Clare

Una bella notizia per gli amanti del fantasy: il 16 gennaio è uscita in libreria la nuova opera dell’autrice Cassandra Clare, nota per aver creato l’universo di Shadowhunters. Lo Scudo del Principe è la prima parte della nuova saga dark fantasy della scrittrice, dal titolo originale The Sword Catcher. Al centro della narrazione troviamo Kel, orfano destinato a diventare lo scudo umano del principe Konor, l’erede al trono. Cresciuti praticamente in simbiosi, Kel è stato addestrato per proteggere il principe fino alla morte. A seguito di un attentato, il giovane conosce la guaritrice Lin Caster, insieme alla quale verrà trascinato…

Continua a leggere
Gli aghi d'oro

L’atteso romanzo di Michael McDowell è in uscita il 16 gennaio e si preannuncia come un grande successo. Edito da Neri Pozza, si tratta di un’opera autoconclusiva scritta dall’autore della saga di Blackwater. Il genere gotico è sempre stato congeniale a McDowell, che con Gli aghi d’oro crea una nuova opera accurata e ricca di dettagli, dalla narrazione impeccabile e impreziosita da potenti tematiche come il ruolo delle donne, l’amore senza distinzione di genere e la distruzione della Terra. Ambientata nella New York Del XIX secolo, la storia vede come protagonista il giudice James Stallworth, animato dall’obiettivo di ripulire il…

Continua a leggere
7.5

1670 è un prodotto che lascia sorpresi. Non tanto perché si tratta di un mockumentary satirico (siamo ormai piuttosto abituati al black humor), quanto perché è una serie tv realizzata in Polonia, nazione in cui questo genere non va per la maggiore. Approdata su Netflix il 13 dicembre, la serie è composta da 8 episodi della durata di circa quaranta minuti l’uno. Avrebbe potuto essere un buco nell’acqua, e invece i produttori ci hanno visto giusto: la serie ha un ritmo brioso e veloce, gli interpreti sono perfettamente calati nei rispettivi ruoli e sanno regalare momenti di grande divertimento. 1670…

Continua a leggere