Autore: Yuri Polverino

Logo Xbox Showcase 2024

Giugno è storicamente il mese dei videogiochi. Quel periodo dell’anno in cui, tutti i produttori e distributori più grandi, si riuniscono per parlare con il pubblico e annunciare i loro progetti più importanti che arriveranno nel corso dei mesi successivi. Facendo ancora appello alla storia, è bene ricordare come il 99% degli show organizzati dai sopracitati publisher sono sempre andati in onda nella parentesi dell’E3 (Electronic Enterteinment Expo), la fiera dedicata appunto al mondo videoludico che nell’era recente ha avuto come sede Los Angeles. L’avvento del covid e della pandemia globale però ha avuto un effetto devastante (anche) sul mercato…

Continua a leggere
Una scena di The Acolyte

Da Lucasfilm arriva The Acolyte – La Seguace, il nuovo progetto originale e in live action dedicato all’universo di Star Wars. La serie è distribuita in esclusiva settimanale su Disney+, ma la premieré del 5 giugno ci ha permesso di assisteere in via eccezionale ai primi due episodi. Al timone del progetto, come sempre ormai, c’è Kathleen Kennedy, affiancata da Leysle Headland, conosciuta ai più per quella piccola perla che porta il nome di Russian Doll – da recuperare su Netflix. The Acolyte è sempre stato un progetto molto atteso e al contempo delicato sin dal suo annuncio: la lista…

Continua a leggere
fallout-poster-trailer

Cosa è successo negli ultimi anni? Quelli che fino a poco tempo fa erano considerate delle chimere nel mondo della televisione e del cinema, sono improvvisamente diventati alcuni dei prodotti più richiesti del pubblico. Parliamo dei famosi “adattamenti dei videogiochi”, che storicamente hanno collezionato insuccessi uno in fila all’altro, con esperimenti spesso mal riusciti o alle volte addirittura con re-interpretazioni piuttosto tragiche. Da chimere a must have, dicevamo. In effetti nel giro di un paio d’anni la tendenza si è totalmente invertita. Il merito è di esempi virtuosi non solo al botteghino quanto nella risposta della critica e del pubblico…

Continua a leggere

Il piano editoriale di Disney per quanto riguarda i suoi contenuti streaming ha raccolto moltissime critiche negli anni. Dalle serie Marvel a quelle Star Wars, le difficoltà sono state piuttosto evidenti e hanno portato un malcontento piuttosto diffuso nel pubblico – ma anche all’interno dell’azienda stessa. Con il ritorno di Bob Iger nel ruolo di CEO, però, le cose sembra stiano piano piano cambiando: più qualità, meno quantità. Ma anche più attenzione e responsabilità per decidere cosa va prodotto e cosa no; cosa va al cinema e cosa su Disney+. Una prospettiva che, paradossalmente, era mancata nell’ultimo triennio. A risentirne…

Continua a leggere
final fantasy VII rebirth

Final Fantasy è uno dei franchise videoludici più importanti e influenti di tutti i tempi. Sin dai suoi albori, è sempre stato in grado di affermarsi come una produzione unica, capace di unire epicità, emotività, gameplay e avventure tendenzialmente memorabili. Fino al suo decimo capitolo, uscito ormai nel lontano 2001, ogni gioco aveva sempre raccolto il favore dei fan della critica – al netto di qualche alto e basso. Da lì in poi qualcosa è cambiato, Square non è stata più in grado di inanellare successi e il pubblico iniziò a mostrarsi insofferente, nostalgico. Dopo un paio (forse di più)…

Continua a leggere
Chalamet in Dune Parte 2

Negli ultimi giorni Dune – Parte Due è sulla bocca di tutti. L’ultima creatura del francese Denis Villeneuve sembra rappresenti una di quelle occasioni imperdibili per cinefili e non; un appuntamento con la sala cinematografica al quale è obbligatorio presentarsi, così da poter essere presenti ad uno dei momenti che, si dice, farà la storia della settima arte. Acclamato da critica e pubblico, l’adattamento di uno dei romanzi sci-fi più importanti dell’epoca moderna raccoglie attorno a sé un cast di primo ordine e dei valori produttivi che oggi ad Hollywood è paradossalmente difficile trovare. Tutto è pensato per stupire, lasciare…

Continua a leggere
Kali Reis e Jodie Foster in un'immagine promozionale di True Detective: Night Country - © HBO

True Detective, soprattutto la prima stagione, è diventata un cult della televisione che ha influenzato in modo significativo il genere dei drama/thriller negli anni a seguire. Prodotta da HBO, nasce come un’operazione quasi respingente nei confronti del pubblico: intensa, verbosa, complessa – sia da un punto di vista tecnico che tematico. Eppure, nonostante puntasse a conquistare quasi una nicchia di pubblico più “esigente”, diventa un fenomeno globale in pochissimo tempo. Una delle caratteristiche forse più importanti di tutto lo show è di prendersi sempre molto sul serio, senza mai scendere a compromessi, mettendo al centro del racconto il dramma dei…

Continua a leggere

Hideo Kojima è un personaggio polarizzante; o si ama, o si odia. Nel corso della sua ormai quarantennale carriera da ideatore, produttore, libero pensatore di videogiochi, ha abituato il mercato alla sua visione atipica e fuori dagli schemi. Dai tempi della serie MGS, infatti, Kojima-san ha sempre cercato di spingersi oltre quella che si può ritenere la classica visione del videogame. Dal comparto narrativo a quello artistico (grazie anche al suo “partner in crime” Yoji Shinkawa), passando per il puro gameplay, ogni produzione ha sempre cercato di superare la precedente, o comunque ha tentato di proporre qualcosa di diverso. Compito…

Continua a leggere

La seconda stagione di Loki, serie prodotta da Marvel Studios e disponibile su Disney+, si è recentemente conclusa con il suo sesto episodio. Un momento importante ed emblematico per una serie di motivi, arrivato, come l’uscita di The Marvels, in una parentesi storica piuttosto complicata per il Marvel Cinematic Universe. Ne abbiamo già ampiamente discusso: la qualità dei prodotti è evidentemente calata, soprattutto dopo la pandemia e i cambi interni di leadership, così come il progetto narrativo è apparso sempre più confuso – la saga del Multiverso non è mai stata all’altezza di quella dell’Infinito. Eppure, proprio la recente uscita…

Continua a leggere
The Marvels
7.0

La prospettiva è totalmente cambiata. Passo dopo passo, non in modo radicale e netto da un giorno all’altro. Eppure il modo in cui tutti noi oggi approcciamo i film del Marvel Cinematic Universe è diverso. Prima dell’avvento della pandemia (e della discutibile virata manageriale di Bob Chapek), andare al cinema per la nuova pellicola della Casa delle Idee era un evento. Entusiasmo, trepidante attesa, certezza sulla qualità. Sapevamo, insomma, che ci saremmo sicuramente divertiti e speravamo che l’esperienza sarebbe stata indimenticabile, o meglio che rispettasse le famose “attese”. Oggi invece è tutto il contrario: la confusione e la poca qualità…

Continua a leggere

Nelle ultime settimane ne avrete sicuramente lette di ogni su Marvel’s Spider-Man 2. Una produzione sinceramente incredibile sotto ogni aspetto e, per questo, piuttosto semplice da raccontare. Diciamocelo: quanti elementi si possono elogiare dell’ultima fatica di Insomniac Games? Praticamente tutti. Certamente, non siamo qui a decantare perfezione, ma probabilmente siamo di fronte ad un vero capolavoro di genere, quello dei giochi “a tema” supereroi. Il ballottaggio, provando ad essere oggettivi, è con uno degli Arkham di Rocksteady, ma visto che dell’oggettività dovremmo imparare a fregarcene, possiamo dire con grande serenità che Marvel’s Spider-Man 2 è il miglior videogioco di supereroi…

Continua a leggere

Ritrovarsi tra le mani un gioco come Assassin’s Creed Mirage, nel 2023, potrebbe quasi considerarsi un’esperienza alienante. L’ultima produzione Ubisoft è quanto di più legato al passato si possa immaginare: nel gameplay, nelle atmosfere, nelle dinamiche e nei cliché narrativi… nella sensazione generale che restituisce sin dalle primissime ore di gioco. Se fra chi legge c’è qualche giocatore di vecchia data, si ricorderà come il franchise che racconta l’infinita (e, ahimè, spesso disordinata) saga degli Assassini abbia compiuto un viaggio estremamente variegato fra i generi videoludici. Nata come un action nudo e crudo – seppur pieno di peculiarità – nel…

Continua a leggere