Autore: Marianna Peperna

Dal 12 febbraio ritorna nelle sale italiane a quasi cinquant’anni dal suo debutto il capolavoro di Dario Argento Suspiria. Dopo Profondo Rosso, Cat People riporta al cinema un altro cult del maestro del brivido grazie al restauro in 4k della Synapse Film supervisionato dal grande direttore della fotografia Luciano Tovoli. Suspiria è il film di Argento più famoso e amato nel mondo nonché uno dei più grandi film horror italiani. Ma a cosa deve questo successo? E perché è un film così rilevante ancora oggi? Suspiria e il cinema italiano Quando esce Suspiria il cinema italiano di genere è nel…

Continua a leggere
Mia McKenna Grace in How to have sex

Siamo ormai giunti a febbraio, nel vivo della awards season. Tra candidature e vittorie prevedibili c’è però stato – come ogni anno d’altronde – un generale malcontento per la situazione femminile specialmente ai 96esimi Academy Awards. Se la storia degli Oscar è indubbiamente una storia patriarcale, basti pensare che in 96 anni sono state premiate solo tre donne alla regia, i premi molto spesso riflettono delle dinamiche commerciali a volte sconosciute o incomprensibili. Quest’anno è toccato ai fan di Barbie, che hanno lamentato l’assenza di Greta Gerwig e Margot Robbie tra le categorie principali, fenomeno che spinge anche a un…

Continua a leggere
Ragazze in Skam Italia

A distanza di quasi un anno e mezzo dalla quinta, il 18 gennaio scorso è uscita su Netflix la sesta stagione di Skam Italia. Diretta da Tiziano Russo e scritta da Ludovico Bessegato, Alice Urciuolo ed Elisa Zagaria, la nuova stagione prosegue narrando le vicende dei protagonisti con il passaggio di testimone già anticipato nel 2022. La vecchia guardia è ormai all’università e il liceo Kennedy è ora animato dal gruppo delle rebelde, con un passaggio generazionale alla Skins, sulla falsariga di altri adattamenti della serie come il tedesco Druck. Il successo di critica e pubblico della serie è notissimo, ma…

Continua a leggere
Barry Keoghan in Saltburn

Il nuovo film scritto e diretto da Emerald Fennell, Saltburn, approda il 22 dicembre su Amazon Prime Video Italia. Il lungometraggio, debuttato in estate al Telluride Film Festival, ha fin da subito fatto molto parlare di sé: nella breve finestra di tempo del suo rilascio in sala negli USA si è infatti guadagnato il podio dei maggiori incassi del periodo, ma soprattutto ha riscontrato attenzioni e consenso da gran parte del pubblico e della critica internazionale. Ma, aldilà delle qualità del film, perché bisognerebbe guardare Saltburn? Emerald Fennell, un’autrice promettente Saltburn è il secondo lungometraggio di Fennell, autrice conosciuta al…

Continua a leggere
Frank Giering e Arno Frisch in Funny Games (1997)

A 25 anni di distanza dalla sua uscita, Funny Games ritorna nelle sale italiane l’11, il 12 e il 13 dicembre in versione restaurata grazie a I Wonder Pictures. Le cronache narrano che il cult di Michael Haneke, al suo debutto nel 1997 alla 50esima edizione del Festival di Cannes, spinse più della metà degli spettatori a uscire dalla sala prima della fine, disturbati dallo spettacolo sullo schermo. Funny Games, infatti, si classifica come un riuscitissimo anti-horror sadico che produce tutt’ora discorsi attualissimi sulla violenza e gli schermi. Funny Games e il rapporto con il dispositivo Il film di Haneke,…

Continua a leggere
Adriano Tardiolo nel film di Alice Rohrwacher Lazzaro Felice

Presentato alla 76esima edizione del Festival di Cannes, l’ultimo capolavoro di Alice Rohrwacher La chimera approda questa settimana nelle sale italiane. Poliedrica, poetica, rurale, sociale, molti sono gli aggettivi che si possono accostare all’opera della regista tosco-umbra la quale può essere definita a tutti gli effetti una delle ultime autrici italiane. La candidatura agli Oscar 2023 per Le pupille, terza volta per un cortometraggio italiano e prima volta per una donna italiana, testimonia la forte influenza del suo cinema a livello internazionale. Amata in Europa quanto negli Stati Uniti, Bong Joon Ho l’ha inserita nella lista dei 20 registi contemporanei…

Continua a leggere